una serie di indicatori ambientali, ovvero di tematiche pił significative di cui Arpa
si occupa per raccontare periodicamente lo stato di salute dell'ambiente in Umbria

Ozono

I risultati dei monitoraggi

Mentre nel 2014 né la Soglia di informazione né, di conseguenza, la Soglia di allarme sono mai state superate, le intense ondate di calore che stanno caratterizzando la stagione estiva in corso hanno già fatto registrare due* superamenti della Soglia di informazione e vari episodi di valori alti e prossimi a tale soglia.

Nel triennio 2012-2014 il Valore obiettivo per la protezione della salute umana (VO) è stato superato nella sola stazione di Torgiano Brufa (fig. 1).

Fig. 1 – Valore obiettivo (VO) calcolato sul triennio 2012-2014.

 

Nel 2014 e fino al 31 luglio del 2015, l’Obiettivo lungo termine per la protezione della salute umana (OLT), è stato superato almeno una volta in tutte le stazioni di monitoraggio (fig. 2).

Fig. 2 –Valore obiettivo lungo termine (OLT) calcolato nel 2014 e fino al 31 luglio 2015.

 

 

È importante seguire le previsioni dei valori di ozono che Arpa Umbria pubblica quotidianamente sul proprio sito (http://www.arpa.umbria.it/monitoraggi/aria/prev-ozono.aspx): con queste, è possibile avere in anticipo l’indicazione dei periodi nei quali è bene limitare le attività all’aria aperta per ridurre l’esposizione agli alti livelli di ozono, soprattutto per i soggetti particolarmente sensibili come bambini, anziani, asmatici.

Per saperne di più: http://www.arpa.umbria.it/monitoraggi/aria/contenuto.aspx?idpagina=16

(*) per un refuso, nella prima versione pubblicata (12 agosto 2015) dell'indicatore era stato indicato un solo superamento

[14 agosto 2015]

stampa la pagina

 

settembre 2015
agosto 2015
agosto 2015
luglio 2015
aprile 2015
marzo 2015
dicembre 2014
novembre 2014
settembre 2014
gennaio 2014
Arpa Umbria - Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale